Una quercia secolare tagliata per un alveare di calabroni

Notizie dall’Università Agraria di Riano

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email
Questo è lo scempio che l’uomo sa fare quando l’ignoranza regna sovrana.
C’era (fino a qualche mese fa) sul tronco di questa quercia secolare nel Quarto dei Cardacci-Bastianaccio, un nido di calabroni, diventato un fastidioso alveare con il tempo. Bastava attendere l’inverno e gestire con i tempi opportuni, attendere con la pazienza di chi conosce cosa fare.
I problemi non si risolveranno più con una notte di motoseghe innalzate al cielo.

Ti potrebbe interessare anche

No alla violenza sulle donne

Notizie dall’Università Agraria di Riano Facebook WhatsApp Twitter Email La Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne suscita ogni anno nuove riflessioni e interrogativi su

Leggi Tutto »
Follow Us
error: Content is protected !!